0-25355-33a (2a guerra mondiale - Fronte orientale - Propaganda antisovietica)

Barbarie sovietica. Un reparto da ricognizione germanico ha scoperto, in un villaggio russo abbandonato, un “nido d'infanzia” saccheggiato dai cosacchi, nel quale oltre duecento bambini da uno a cinque anni, dopo la fuga precipitosa delle loro assistenti, vagavano, da giorni, in preda alla fame ed al terrore, mentre alcuni di essi erano già morti o moribondi.

MATANIA Ugo -

Napoli, 1941, 18 agosto, copertina illustrata a colori in fascicolo originale completo di pp. 16 de “Il Mattino Illustrato” .

Codice: 0-25355-33a

10 €



Acquista o Richiedi Informazioni

Nome Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Messaggio